en

Deutsch · English · Français · Italiano


Il Bio-QZ:   per substrati ottimali

Home | Bio-QZ | Fields of application | Inside the biogas plants | Films & Media | Your inquiry

Molteplici possibilità di impiego per un risultato ottimale

Alimenti confezionati, rifiuti organici, scarti di macellazione e alimentari o vegetali ad alto tenere energetico come insilato di mais e di foraggio verde, insilato di segale intere o misto di cereali: è la versatilità che rende il Bio-QZ così prezioso! In particolare, il Bio-QZ è in grado di trattare in modo rapido ed efficace sfalci d’erba altrimenti difficili da trattare, come pure liquami di bovini, cavalli e pollame.


Maize silage
Alimenti confezionati
Grass clippings
Barbabietole da zucchero
Fruits
Rafano oleifero
Scarti di macellazione

Portata del Bio-QZ a seconda dei diversi materiali


Dimensioni macchine Insilato di mais Barbabietole da zucchero Sfalci d’erba Liquami di bovini / cavalli Alimenti confezionati Rifiuti organici comunali Scarti di macellazione
Bio-QZ 900 fino a 6 ton./h fino a 6 ton./h fino a 3 ton./h fino a 2 ton./h fino a 4 ton./h fino a 5 ton./h fino a 3 ton./h
Bio-QZ 1200 fino a 10 ton./h fino a 15 ton./h fino a 5 ton./h fino a 3 ton./h fino a 6 ton./h fino a 10 ton./h fino a 5 ton./h
Bio-QZ 1600 fino a 20 ton./h fino a 30 ton./h fino a 10 ton./h fino a 8 ton./h fino a 10 ton./h fino a 20 ton./h fino a 8 ton./h


Impianti di fermentazione combinati

La versatilità e la robustezza del Bio QZ risultano particolarmente vantaggiose negli impianti di fermentazione combinati. Le confezioni degli alimenti vengono rimosse ed anche le parti metalliche, spesso presenti nei cassonetti dell’umido, non rappresentano un ostacolo per il trituratore a flusso trasversale.

  • Frutta e verdura in più strati
  • Alimenti confezionati
  • Cassonetti dell’umido / rifiuti umidi domestici
  • Scarti di macellazione

Perfetta tecnica di separazione che comprende separatori di metalli, filtri a tamburo e a stella o presse a vite che separano imballaggi, metalli ed altre impurità. Il fermentatore è alimentato esclusivamente con miscela organica, mentre tutti gli altri materiali vengono espulsi dal processo ripuliti da tutte le sostanze organiche.

Materie prime rinnovabili

Negli impianti agricoli, è possibile alimentare il Bio-QZ con diversi substrati:

  • Insilato di mais/insilato di foraggio verde
  • Insilato di segale intere
  • Barbabietole da zucchero
  • Rafano oleifero
  • Barbabietole rosse
  • Paglia
  • Liquami di bovini, cavalli, pollame

Le sostanze vengono apportate in modo discontinuo all’interno del Bio-QZ mediante un’apposita tramoggia. Il substrato trattato in modo omogeno passa successivamente nel reattore di idrolisi o, mediante pompe bio-mix, direttamente al fermentatore.

Meet ANDRITZ MeWa

© 2016 ANDRITZ MeWa GmbH | www.andritz.com/mewa
CONTACT | IMPRINT